Comune di Fresonara

Riferimenti pagina
Navigazione
Testo
Accessibilità

Home

Navigazione

Link Utili

Accessibilità

Amministrazione


News

 

locandina Eco fres. 2018-01.jpg

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

COMUNE DI FRESONARA

BANDO DI MOBILITA' ESTERNA EX ARTICOLO 30 D.LGS. 165/2001 E ARTICOLO 34 BIS MEDESIMO D.LGS PER LA COPERTURA DI N 1 ( UNO) POSTO DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO E MESSO NOTIFICATORE CATEGORIA C ACCESSO C1

Allegato da scaricare  " Bando" 

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

     Si comunica che :

dal 22/08/2018 è in funzione il nuovo “SPORTELLO UNICO DELL’EDILIZIA” ( SUE)

Si chiede cortesemente ai Tecnici di utilizzare, da subito, tale modalità.

I modelli cartacei verranno accettati solo in via straordinaria previo accordo con l’Ufficio,

comunque non oltre il 30/09/2018. 

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

1.jpg

 

Grazie alla collaborazine con Gestione Ambiente durante il Centro Estivo si è iniziato a parlare di raccolta differenziata con i bambini :

http://www.gestioneambiente.net/Comunicazione/Progetti

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

COMUNE DI FRESONARA 

Nuova Carta d’Identità Elettronica (C.I.E.)

 

Si  avvisa la  popolazione che  il Ministero dell’Interno ha ultimato le necessarie procedure  di  rilascio  e  dal  28 aprile 2018 il Comune di FRESONARA adotterà il nuovo sistema di emissione della CIE e rilascerà esclusivamente la Carta d’Identità Elettronica (C.I.E.), consentendo il rilascio del formato cartaceo solo in casi eccezionali, di comprovata ed urgente necessità.

La Carta d’identità elettronica avrà la stessa validità e la stessa durata di quella cartacea.

La Carta di identità elettronica ha le dimensioni di una carta di credito corredata da foto, impronte digitali e codice fiscale del titolare e da un microprocessore a radio frequenza, per proteggere da contraffazione i dati anagrafici. Inoltre ha la caratteristica di agevolare l’acquisizione di identità digitali sul Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) e rendere ancora più semplice l’utilizzo dei servizi erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.

 

   MODALITA' DI RICHIESTA E TEMPI DI RILASCIO


Il cittadino continuerà a rivolgersi agli sportelli dell’Ufficio Anagrafe del proprio Comune, ma la carta d’identità non sarà stampata e rilasciata direttamente allo sportello al momento della richiesta. L'operatore comunale acquisirà i dati su un sistema informatico collegato con il Centro nazionale dei Servizi Demografici del Ministero dell'Interno.  Il cittadino deve presentarsi con la vecchia carta d'identità ed in mancanza di questa, con un documento di riconoscimento valido, oltre alla tessera sanitaria o al certificato sostitutivo di attribuzione del codice fiscale. Inoltre, dovrà essere esibita una foto tessera recente che sarà riconsegnata al cittadino al termine delle operazioni di rilascio.  Verranno acquisite le impronte digitali e la firma del cittadino maggiore di anni dodici.

 Materialmente, poi, la carta sarà stampata dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato e sarà spedita all'indirizzo indicato dal cittadino, entro 6 giorni lavorativi. Ricordiamo quindi che è possibile rinnovare la carta fino a 180 giorni prima della naturale scadenza, in modo da organizzarsi in previsione di viaggi o scadenze con congruo anticipo. In caso di smarrimento o furto occorre presentare copia autenticata od originale della denuncia presentata alle autorità competenti, in cui risulti il numero del vecchio documento.

Il cittadino straniero deve esibire il passaporto ed il permesso di soggiorno in corso di validità oppure il permesso di soggiorno scaduto e la ricevuta postale di richiesta di rinnovo entro 60 gg. dalla scadenza del permesso.

 

   APPUNTAMENTO

 

Al fine di evitare lunghe code agli sportelli, in quanto la procedura di rilascio ha tempi maggiori rispetto al documento cartaceo, la CIE verrà rilasciata solo su appuntamento nel giorno di sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,30.

 L’appuntamento deve essere concordato presso lo sportello dell’Ufficio Anagrafe durante gli orari di apertura al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30 oppure anche telefonicamente al seguente numero: 0143/480166.

 

   DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

 

ü  Ricevuta dell’appuntamento

ü  Una fotografia: (larghezza mm 35 altezza mm 45) deve essere su sfondo chiaro, posa frontale,              a capo scoperto – ad eccezione dei casi in cui la copertura del capo sia imposta da motivi religiosi, purché il viso sia ben visibile (prescrizioni dettate dal Ministero dell’Interno) 

ü  Carta di identità scaduta o in scadenza

ü  Denuncia di smarrimento o furto

ü  Carta d’identità deteriorata

ü  Codice fiscale

ü  Se il richiedente è minorenne deve essere accompagnato da almeno un genitore. Per la validità all’espatrio entrambi i genitori si devono recare allo sportello. In caso di impossibilità ad essere presenti entrambi dovrà essere presentata la dichiarazione di assenso del genitore assente. Sarà sempre possibile riportare fino all’età di anni 14 l’indicazione dei genitori. 

 

COSTI 

 

Il costo della nuova carta d’identità elettronica è di  €.22,00  (€ 16,79 corrispettivo per il ristoro delle spese di gestione sostenute dallo Stato; € 5,16  diritto fisso e 0,05 diritti di segreteria).

Il versamento, in contanti, deve essere effettuato direttamente all’anagrafe prima di procedere all’avvio della pratica di acquisizione dati

 

  RITIRO E/O CONSEGNA

 

Entro 6 giorni il documento verrà spedito tramite posta.

In fase di presentazione della richiesta al Comune ogni cittadino può scegliere una tra le seguenti modalità
di consegna del documento:

  • presso l’indirizzo di residenza (se persona diversa dall’interessato occorre indicare il nominativo della persona che ritirerà il documento);
  • presso un indirizzo di sua preferenza (da indicare in sede di richiesta);
  • al Comune direttamente (o delegando per iscritto una persona di fiducia: in tal caso al momento della richiesta occorre indicare il nome della persona delegata al ritiro).

In tutti e tre i casi il corrispettivo versato dal Cittadino per il rilascio della CIE resta invariato.

 

  CARTA D’IDENTITA’ CARTACEA

Le carte d'identità cartacee tradizionali già emesse rimangono valide fino alla loro scadenza naturale e, pertanto, il cittadino non dovrà richiedere il rilascio della carta di identità elettronica.
Come indicato nella Circolare n. 4/2017 del Ministero dell’Interno, le carte di identità in modalità cartacea potranno essere ancora rilasciate solo in casi di reale e documentata urgenza, quali  motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche, ai cittadini iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.) e ai cittadini non residenti nel nostro Comune, previo nulla osta da parte del Comune di residenza.

   INFORMAZIONI

Ufficio Anagrafe :

Telefono 0143 480166

Mail: ragioneria@comune.fresonara.al.it

Apertura al pubblico

Dal lunedì al venerdì dalle ore 08,30 alle ore 12,30

Appuntamento per CIE: Sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,30

 

In allegato indicazioni in merito : CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Nuovo calendario Manifestazioni 2018  Associazioni Proloco e Polisportiva

disponibile nella sezione dedicata

  ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

INNFORMATIVA R.E.I.

Dal 1° dicembre 2017 il S.I.A. (Sostegno Inclusione Attiva) misura di sostegno e contrasto alla povertà, è sostituito dal REI (Reddito di Inclusione).

Pertanto, si comunica che dal 1° dicembre 2017 le domande  REI saranno accolte dall’assistente sociale  il mercoledì dalle ore 14,30 alle ore 17,00 presso la sede del CSP in Piazzale Partigiani a Novi Ligure.

Si ricorda che i requisiti prioritari per presentare la domanda sono i seguenti:

-          Familiari: 1 componente minorenne, 1 persona con disabilità, 1 donna in stato di gravidanza, 1 componente che abbia compiuto 55 anni di età con specifici requisiti di disoccupazione;

-          Economici: un valore ISEE in corso di validità non sup. a 6.000,00 Euro, un valore ISR non sup. a 3.000,00 Euro, un valore del patrimonio immobiliare non sup. a 20.000,00 Euro, un valore del patrimonio mobiliare non sup.  a 10.000,00 Euro per nuclei di 3 o + persone, 8.000,00 per 2 persone, 6.000,00 per 1 persona;

E’ necessario inoltre che ciascun componente del nucleo non percepisca NASPI o altri ammortizzatori sociali, non possieda autoveicoli/motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24mesi antecedenti la richiesta, non possieda imbarcazioni da diporto.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

COME DIFFERENZIARE 


ACOS_DIFFERENZIARIO_ipotesi_D_148x148_31072017_GESTIONE_AMBIENTE_WEB_Pag...1.jpg

Scarica il volantino

Nella sezione "La raccolta differenziata"  la nuova campagna di informazione  :

" Rifiuti problema  o risorsa dipente da te"

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Fresonara abilitato per “Una Scelta in Comune”

 Cresce il numero di Comuni virtuosi in provincia di Alessandria. Sono ben quattordici ad essersi attivati per il servizio di raccolta della volontà di donazione di organi, tessuti e cellule derivante dal progetto “Una Scelta in Comune”. Dal 6 luglio a questi si aggiunge l’abilitazione di Fresonara.

Come si svolgerà la registrazione delle volontà:

al cittadino maggiorenne che si reca presso gli uffici dell’anagrafe per il rilascio/rinnovo della carta di identità sarà chiesto, durante la preparazione del documento, se desidera dichiarare la propria posizione rispetto alla donazione dei propri organi dopo la morte; il cittadino potrà decidere liberamente se rilasciare o meno una dichiarazione; in caso affermativo gli sarà consegnato un modulo sul quale dichiarerà la propria posizione; l’operatore inserirà tale posizione sulla maschera informatica predisposta e stamperà due ricevute, una delle quali verrà consegnata al cittadino che potrà in tal modo controllare la correttezza dei dati inseriti; la posizione del cittadino verrà trasmessa al SIT – Sistema Informativo Trapianti - affinché sia registrata in modo permanente. Il modulo compilato dal cittadino e la seconda copia della ricevuta saranno conservati presso gli uffici dell’anagrafe.

“Il Comune ha proceduto alla formazione del personale dell’Anagrafe grazie al corso tenutosi presso la Prefettura di Alessandria dalCoordinamento Regionale delle donazioni e dei Prelievi di organi e tessuti (CRP) . Ora l’amministrazione comunale è pronta a ricevere dichiarazioni di volontà e attiverà, anche grazie ad AIDO, tutte le forme di informazione per rendere consapevoli i fresonaresi sull’importanza della loro scelta.

 

1 - unascelataincomune.jpg

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Si segnala che alla voce  Uffici Comunali ("Navigazione" a sinistra ) sono disponibili moduli per richieste  Commercio ed Edilizia nella nuova sezione "Modulistica Unificata Commercio e Edilizia"

-------------------------------------------------------------------------------------------

"Bonus Mamma - Premio alla nascita 2017"

Si tratta di un "premio alla nascita " di 800 euro, corrisposto direttamente dall'Inps per ogni figlio nato, adottato o affidato dal 1 gennaio 2017.

Si allega scheda informativa Informazioni - Chi puo' fare domanda - Entità e durata del contributo - Quando e come fare domanda

Scheda da  scaricare : " Bouns Mamma"

--------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

CAMPAGNA DI INFORMAZIONE

SUL TRATTAMENTO DEGLI ANIMALI DA AFFEZIONE

Al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l'ambiente, lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, proteggendoli da maltrattamenti da parte dell'uomo e consentendo agli enti di controllare, con l'ausilio delle ASL e delle associazioni di volontari, lo sviluppo e la salute di cani e gatti randagi controllandone la popolazione mediante la limitazione delle nascite.

Segnalata al Comune dai cittadini la presenza di colonie feline libere , per evitare situazioni di criticità, L'Associazione Volontari Rifugio Martini (C.F. 92034280062, sede legale nel Comune di Arquata Scrivia), ha intrapreso una campagna di sterilizzazione per i gatti randagi sul territorio comunale.

PERCHE' STERILIZZARE

La sterilizzazione dei gatti di proprietà e di quelli liberi è fondamentale:

- per il controllo delle nascite di cuccioli che nella maggior parte dei casi moriranno o cresceranno selvatici, senza il necessario controllo sanitario;

- perché, sia per i maschi che per le femmine, aiuta a prevenire patologie anche gravi in età adulta;

- perché aiuta a prevenire la diffusione di malattie infettive tra felini trasmesse con l'accoppiamento o durante le 'zuffe' tra maschi per il controllo del territorio.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------

Si comunica che con Delibera di Consiglio n 14 del 29/11/2016 è stato approvato l'aggiormamento del piano di protezione civile

Nella sezione dedicata è possibile scaricare l'opuscolo informativo.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

E' iniziata a cura dell'Amministrazione una campagna di sensibilizzazzione per la raccolta delle deizioni canine

Monumento, Piazza Italia, Piazza Don Orione, Via Roma ecco dove potrete trovare gli apposiiti dispenser con i sacchetti. 

MANIFESTO CANI.jpg

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------

IMPIANTI TERMICI

Per facilitare la comprensione della normativa vigente in materia di impianti termici, ed aiutare i cittadini a comportarsi in modo corretto, la Regione Piemonte ha predisposto un Vademecum che illustra, in maniera semplice tutto quello che serve sugli Impianti Termici, da quando accendere l'impianto di riscaldamento, a cosa è un libretto d'impianto.

ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA (APE)

È "l'etichetta energetica" della tua casa. Il documento che racconta quali sono le prestazioni energetiche dell'immobile e quanto consuma un edificio. Per facilitare la lettura di questo importante e obbligatorio attestato abbiamo predisposto un Vademecum che aiuta a comprendere che cosa è un Attestato di Prestazione Energetica, a chi è rivolto, chi lo può redigere, come si legge, quando dura e quali sono le sanzioni alle quali si va in contro se non viene fatto.

Vademecum

APE Attestato di prestazione energetica

       ---------------------------------------------------------------------------------------------------

Si rende noto che a partire dal 01 Aprile 2015 in osservanza dellle nuove norme in materia di fatturazione elettronica il Comune accetterà da parte dei fornitori solo fatture in formato elettronico ( vedi Comunicazione Fornitori faturazione elettronica )

Per ulteriori informazioni si invita a contattare Ufficio Ragioneria

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

 



Gallery
1ª immagine2ª immagine3ª immagine4ª immagine5ª immagine6ª immagine



©2010 - Comune di Fresonara

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS! Powered by NetGuru